8 marzo, quest’anno è diverso…mi ricorda quelli di una volta…

1976 marzo. Genova, manifestazione femminista Ma invece è diverso perchè ci sono tante donne nuove in giro per le piazze d’Italia.

Aggiungo qualche link verso situazioni che organizzano “cose” per l’otto marzo.
Merita secondo me una segnalazione (per la buona volontà, come dicevano le maestre di una volta nei confronti di scolari zucconi, ma volenterosi…) la serie di iniziative di alcuni Archivi di stato
E’ vero che molte delle manifestazioni in questione sono mostre documentarie che parlano delle donne nei secoli passati. Ma in qualche caso si arriva anche al ‘900, con figure di donne politicamente impegnate (Archivio della Spezia), o a temi attuali come la prostituzione (Napoli). A Roma, sia l’Archivio Centrale che quello di Roma organizzano iniziative di spessore culturale e politico. Beh, speriamo bene. Che sia un buon segno? Bisogna rilevare che gli archivi che hanno più chances sono quelli in cui si è costituita una sinergia con associazioni di donne che si occupano anche di memoria “di genere”: Firenze, Roma, Mantova, Napoli e qualcun altro (le associazioni sono citate nel sito dei Beniculturali linkato sopra).

Anche Visionpost, uno dei più autorevoli magazine online sulle nuove webtecnologie, commenta cosa succede per l’otto marzo e rilancia siti utili. E più o meno tutti, blog, siti e giornali cartacei passano in rassegna le più svariate iniziative…

Devo dire che quest’anno mi pare di cogliere un’atmosfera diversa. Ci saranno anche gite in pizzeria e nei locali, non voglio certo colpevolizzare quel po’ di voglia di far festa con le amiche.

Ma si svolgeranno decine e decine di manifestazioni, all’insegna della lotta e dell’autodeterminazione delle donne.

Riporto qui ciò che scrivono le donne della Casa Internazionale di Roma, e il loro consorzio di associazioni AFFI, perchè mi pare utile, condivisibile e sensato in un momento in cui la chiarezza è importante, ma anche la capacità di fare rete con tutte le forze disponibili, ciascuna nella specificità del suo percorso storico :

Corteo dell’assemblea romana di lesbiche e femministe contro la violenza maschile
(L’Assemblea, che, lo ricordo, non parteciperà alla manifestazione indetta dai tre sindacati, ma a una manifestazione autogestita in Piazza Navona la sera del 7 marzo, scrive alle amiche del sindacato le sue motivazioni)
“Care amiche, questo 8 marzo sarà un 8 marzo speciale per tutte le donne. Non solo perché questo storico giorno compie 100 anni, cosa di grande importanza e che sta al centro della manifestazione promossa dalle tre organizzazioni sindacali, ma perché la ripresa dell’iniziativa delle donne, di cui la manifestazione del 24 contro la violenza sessista è stato il punto culminante, ridà forza e significato alle parole autonomia e autodeterminazione delle donne e segna un nuovo protagonismo in un contesto di attacchi clericali e ideologici incredibili.

Per questo la Casa internazionale delle Donne ritiene che oggi sia quanto mai importante rimettere al centro della politica contenuti chiari e forti rispetto a scelte che riguardano la vita delle donne ma anche e soprattutto la rivendicazione delle donne di agire in prima persona e di portare nei luoghi (pubblici e privati) il segno della propria autonomia.

L’Autonomia per noi non significa né autoreferenzialità, né contrapposizione a pratiche e iniziative di altre realtà ma coraggio di affermare un punto di vista senza mediazioni a priori, specie se si parla di qualcosa che tocca i corpi oltreché i diritti e la dignità delle donne.

Sono state e sono tante le battaglie e le lotte che hanno visto insieme donne dei movimenti femministi e donne del sindacato. Ci sono state e ci sono pratiche importanti nel mondo del lavoro che sentiamo fare parte della storia di noi tutte. Ci sono oggi questioni e problemi nuovi che toccano in particolare le nuove generazioni di donne colpite più di altre dall’estensione di una dimensione di precarietà che non riguarda solo la sfera del lavoro ma l’intera vita. Ci sono diritti che passano attraverso il riconoscimento pieno delle diversità. Ci sono nuove dimensioni di welfare da costruire a misura di donne in carne e ossa. Quello che a noi interessa sopra ogni cosa è stabilire terreni e ricercare occasioni di confronto con voi e con le altre donne su questi temi, privilegiando percorsi e modalità che passano attraverso la relazione tra donne”.

AFFI. Consorzio Casa Internazionale delle Donne

Se volete, leggete nel sito della Casa Internazionale delle donne la risposta delle donne dei sindacati.

Buon otto marzo a tutte!

Annunci

2 commenti

Archiviato in archivi, femminismo

2 risposte a “8 marzo, quest’anno è diverso…mi ricorda quelli di una volta…

  1. Paola

    Ciao,

    Volevo dirti di fare un giro su http://www.storiaindustria.it/, il sito è carino, per campanilismo sono andata a cercare qualcosa dell’Ansaldo (e l’ho trovato).

    Ma soprattutto, mi pare che vada apprezzata la scelta dell’immagine dell’header (tutte donne): per un sito che ospita archivi dell’industria (dove trovare le donne è comunque arduo, come sempre), mi sembra un bel segnale !
    Anzi, adesso scrivo anche a loro

    Paola

  2. ahi ahi signorina, lei non ha letto il mio post sul convegno delle Stelline di novembre…quello sulle Parole del Novecento dedicato alla soggettazione. C’era anche il CSI e hanno fatto vedere il sito. Però ora la Home è stata rinnovata, mi pare diversa. Le operaie nella testatina…si, ma ci sono anche macchine, fabbriche di automobili, navi…insomma, le uniche umane? o sono al confine con il macchinico? (punto di vista pessimistico!). Comunque le foto sono belle – ma dopo aver cercato inutilmente dentro l’Archivio Ansaldo -più di un milione e mezzo di foto, se ricordo bene – qualcosa di recente sulle metalmeccaniche, non mi entusiasmo più di NIENTE!
    Baci, P.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...