Te piace ‘o presepe?

Sono stata bloccata qualche giorno a causa di un para-virus molto fastidioso. Non vi addoloro con i dettagli. Perciò niente viaggi nè convegni. Quello di Venezia però, “L’evoluzione dell’accessibilita’ informatica” del 14 dicembre, lo trovate già disponibile con slide e riassunti ecc.

Perciò, costretta a casa, senza nipoti nè amiche e nessuno che mi venisse a trovare, e nemmeno telefonasse (tutti in giro a guardare vetrine, suppongo), mi sono dedicata al presepe. Per l’albero avevo già provveduto – il giorno 8, non si sgarra. Diciamo che il bambino1.gifpresepe mi è venuto un pò … inquietante. Forse il mio bambino non piacerà molto… capisco che non rispetta gli standard di bellezza infantile attualmente in uso…però gli sono affezionata. L’ho salvato dai topi (e si vede, purtroppo) in una casa rimasta chiusa forse per mezzo secolo. Lui di secoli credo ne abbia due o tre. Anche il mondo che regge è piuttosto malconcio. Già, abbastanza malconcio…
Ma, insomma, non riuscivo a farlo stare su, ha perso i sostegni che lo tenevano seduto nella sua antica vetrina – rosicchiata e marcita. Ho provato a mettergli come appoggio un bel trattato di medicina (il Teatro farmaceutico, dogmatico e spagirico di Giuseppe Donzelli, 1586 1681). Ci sono ricette meravigliose! è un vero libro di medicina, altro che salassi ed esorcismi. E poi, mi è capitata sottomano la webcam – ha una forma arrotondata, sembra un piccolo mappamondo, non fosse per quell’occhio…. Quello che vedete nelle foto è ilpresepe risultato. Il bambino con un ditino (intatto) si regge la testa, o, preferisco, si indica la mente. Sta ripensando a qualcosa…forse al mondo? Allora, se lui è uno dei nostri bambini (non è necessario che abbia la B maiuscola, per me) c’è forse speranza? Mi farebbe piacere crederlo… è il mio augurio a tutti/e.

P.S. Questo è un presepe estemporaneo. Mi conviene smontarlo, prima che tornino i bambini, quelli veri…l’ho salvato dai topi, ma non credo di poter fare altrettanto nei confronti di Pucca e Garu! ;-)))

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in media, memoria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...